cerca

Usa, il Senato boccia l’accordo bipartisan sulle armi

Obama: «Quella di oggi è una gionata vergognosa per l’America»

Usa, il Senato boccia l’accordo bipartisan sulle armi

ARMI-C_WEB

Il Senato ha bocciato anche il divieto della vendita di armi d'assalto e di caricatori ad alta capacità, in grado di contenere fino a 30 proiettili. In precedenza era stata respinta anche l'intesa per controlli piu' severi sui precedenti di chi acquista un'arma. Cosi' facendo il Senato ha di fatto affossato la riforma voluta da Barack Obama per impedire che si possano ripetere nuove stragi come quella del 14 dicembre scorso in una scuola elementare in Connecticut, in cui un folle armato fino ai denti, uccise 20 bambini e 6 adulti.

Dopo che il Senato ha svuotato la sua riforma sulla vendita di armi Barack Obama ha definto quella di oggi "un giorna di vergogna» per Washington, ma lui non intende mollare e rinunciare a ridurre le violenze legati all'uso delle armi. «Considero questo solo come il primo round", ha dichiarato il presidente dal giardino delle rose della Casa Bianca con accanto il vice Joe Biden (estensore della riforma), i parenti delle vittime del massacro di Newton in cui un folle uccise 20 bambini e 6 adulti, e Gabrielle Giffords. Tutti a stigmatizzare il voto del Senato che con un doppio voto ha affossato la riforma. Un Obama estremamente triste ma altrettanto determinato ha aggiunto che la sua amministrazione fara' tutto quanto in suo potere per proteggere la comunita' dalla violenza legata all'uso delle armi: «Gli Stati Uniti possono fare di piu' se uniamo i nostri sforzi con quelli del Congresso».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro