cerca

serie a

Gol e polemiche, pari spettacolo tra Napoli e Atalanta

Gol e polemiche, pari spettacolo tra Napoli e Atalanta

Le polemiche investono il finale di Napoli-Atalanta. La squadra di Ancelotti si fa rimontare per due volte dagli uomini di Gasperini fino al 2-2 siglato da Ilicic dopo un mancato rigore concesso a Llorente per un fallo di Kjaer. Che la serata non sarebbe stata memorabile per il Napoli si capisce dopo undici minuti quando Allan e' costretto a uscire per un problema al ginocchio. Eppure le occasioni piu' nitide del primo tempo sono tutte di marca napoletana: al 12' Insigne lancia Callejon murato in uscita da Gollini. Ma al 17' il portiere bergamasco non puo' nulla per evitare lo svantaggio: Insigne, scatenato, apre per Callejon il cui cross trova il colpo di testa vincente di Maksimovic. Al 22' Milik ha la chance per raddoppiare ma il suo tap in sugli sviluppi di una respinta di Gollini si stampa sul palo. E al 42' l'Atalanta trova il pareggio: Toloi premia l'inserimento in area di Freuler che con una conclusione non irresistibile beffa Meret sotto le gambe.

Nella ripresa Milik fa le prove generali per il raddoppio: al 68' il polacco colpisce la traversa su punizione ma il gol e' rimandato di pochi minuti. Al 71' Fabian Ruiz ruba palla a de Roon e lancia Milik che salta Gollini e sigla il 2-1. Ma la beffa e' dietro l'angolo: Llorente viene steso da Kjaer in area, Giacomelli non fischia il rigore e sull'azione successiva Ilicic sigla il pareggio definitivo su assist di Toloi. Finale rovente, con l'espulsione di Ancelotti per proteste.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro