cerca

CAPITALE NEL CAOS

Raggi-Salvini, siamo agli insulti
"Sei un chiacchierone". "E tu distratta"

Il leader leghista attacca la sindaca di Roma: "Non fai partire la potatura degli alberi". Lei non ci sta: "Fai solo propaganda". E poi finisce malissimo...

Raggi-Salvini, siamo agli insulti"Sei un chiacchierone". "E tu distratta"

Duello all'arma bianca tra il leader della Lega Matteo Salvini e la sindaca di Roma Virginia Raggi. A lanciare per primo il sasso nello stagno è l'ex ministro dell'Interno: "Dopo i rifiuti e i trasporti altra fallimentare gestione dell'amministrazione Raggi. Siamo all'anno zero per la manutenzione dei parchi e del verde pubblico. Alberi non potati, periferie in abbandono. Raggi spieghi ai romani perché i soldi, già stanziati, 4,5 milioni di euro, non sono mai stati spesi. Cosa aspetta? L'ennesima tragedia?" scrive in una nota Salvini, aggiungendo un lapidario "Raggi dimettiti".

La sindaca, però, non ci sta e replica: "Matteo Salvini parla soltanto. A luglio è partito appalto di 5 milioni di euro per potatura alberi. Squadre per messa in sicurezza attive e finalmente a lavoro #salvinichiacchierone #GiùLeManiDaRoma'' scrive Virginia Raggi in un tweet.

Incontro finito? Non proprio, perché il leader della Lega torna alla carica: "Il sindaco forse è distratto perché impegnata a cambiare assessori e dirigenti, la città è drammaticamente ferma".

Si attende, ora, l'ennesima replica della Raggi. Per far aumentare ulteriormente il gelo tra due esponenti che non si sono mai amati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro