cerca

Strage Boston, spunta l’estremista Misha

I familiari degli attentatori denunciano il ruolo dell’amico integralista di Cambridge di qualche anno più grande di TamerlanTsarnaev

Strage Boston, spunta l’estremista Misha

BOSTON-C_WEB

Mentre Boston ha finito di seppellire i suoi morti (ieri, in forma strettamente privata, i funerali della piu' giovane vittima degli attentati alla maratona, il piccolo Martin Richard), spunta un misterioso Misha nella trama che ha portato agli attacchi. La famiglia dei due fratelli ceceni, responsabili dell'attentato, ritiene che proprio questo misterioso armeno convertito all'islam spinse Tamerlan Tsarnaev a radicalizzare le sue posizioni. Misha, conosciuto da Tamerlan in una moschea locale, "sosteneva di essere un esorcista che combatte contro i demoni", ha raccontato alla stampa Usa Ruslan Tsarni, lo zio di Tamerlan; e via via, nella frequentazione del piu' grande dei due fratelli, acquisto' sempre piu' influenza su di lui. "Quando Misha cominciava a parlare, Tamerlan si zittiva e ascoltava, il padre era sconvolto perche' Tamerlan non lo ascoltava piu'", ha raccontato anche Elmirza Khozhugov, ex cognato di Tamerlan. Il 26enne ceceno a quel punto perse interesse per la musica (perche' Misha sosteneva che fosse contraria all'Islam), lascio' la boxe, si rivolse ai siti e alle pubblicazioni jihadiste, comincio' a opporsi alle guerre in Iraq e Afghanistan e a credere che ci fosse la Cia dietro gli attentati dell'11 settembre. "In qualche modo, (Misha) gli prese il cervello", ha raccontato ancora lo zio, che con il fratello (il padre dei due giovani ceceni) ebbe una serie di preoccupate conversazioni sulla deriva oltranzista del futuro terrorista.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro