cerca

Crosby Stills & Nash La leggenda sale sul palco

"Sapevamo di essere qualcosa di nuovo"

Crosby Stills & Nash La leggenda sale sul palco

crosby

Sono un gruppo leggendario della storia del rock mondiale. Qualcuno negli anni Sessanta li considerava addirittura un tentativo di risposta statunitense al fenomeno Beatles. I loro concerti sono un appuntamento da non perdere per i tanti fan che hanno nel mondo per la forza espressiva che mettono da oltre quarant’anni in ogni live come quello che terranno stasera al Parco della Musica. A due anni di distanza dal grande concerto presentato nell’ambito di «Luglio Suona Bene» ritorna all’Auditorium il mitico trio della storia del rock formato da David
Crosby, Stephen Stills e Graham Nash. Sono passate più di quattro decadi dalla prima volta in cui i CSN hanno cominciato a suonare insieme. Dal loro primo concerto come trio al leggendario Woodstock Festival, i protagonisti di questa inossidabile formazione continuano il loro percorso artistico insieme con quella che è una delle più lunghe partnership della scena musicale. La musica dei CSN è divenuta una pietra miliare del Rock a partire dall’omonimo album d’esordio del 1969, inserito da Rolling Stone nei 500 migliori album di tutti i tempi. «Tutti e tre eravamo dei ragazzi di talento - ha scritto David Crosby - ma solo noi sapevamo che quella combinazione era in qualche modo benedetta. Noi tre avevamo voci differenti. Avevamo accenti differenti. Avevamo attitudini differenti. La cosa, però, che successe quando mettemmo insieme le nostre voci fu sorprendente. Come cominciammo a cantare, sapevamo di essere in qualcosa di nuovo, in una splendida terra incognita. C’era qualcosa di magico lì». Anche singolarmente i componenti del CSN hanno riscosso un notevole successo sia in termini di popolarità che di vendite di dischi. Più volte scioltisi e più volte ricompostisi sono tornati a esibirsi live nella primavera del 2005. Ma è rileggendo tutta la loro storia che si comprende la loro forza. Dal 1969 questa formazione è stata in grado di attraversare epoche, generazioni e gusti musicali diversi continuando ad alternarsi tra tour e studi di registrazione. Nel 1970 uscì «Deja-Vù», anch’esso nominato tra i top 500, che fu il primo album che prevedeva la presenza di Neil Young nel gruppo (CSN&Y). Sul palco a volte sembrano interagire poco ma è solo un’apparenza. L’intesa che c’è tra questi grandi della storia del rock è straordinaria e la si percepisce in ogni loro performance da vivo. Tanti i loro concerti memorabili. Tra i più recenti in molti ricordano quello del 2009 al Madison Square Garden di New York in occasione del 25° anniversario della Rock and Roll Hall of Fame, di cui CSN sono entrati a far parte nel 1997. Nel concerto in programma stasera alle 21 sul palco della Sala Santa Cecilia il gruppo eseguirà brani dal suo vasto repertorio e non mancheranno in scaletta anche le nuove produzioni artistiche di ogni singolo membro del gruppo. Ancora una volta i CSN saranno accompagnati dalla loro storica band che comprende Shene Fontayne (chitarra), Russ Kunkel (batteria), James Raymond (tastiere), Todd Caldwell (organo) e Kevin McCormick (basso). Da sottolineare anche il lato sociale dell’evento di stasera: come nei precedenti tour infatti, CSN doneranno un dollaro in beneficenza per ogni biglietto venduto.
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro