Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Qashqai crossover inimitabile

Massimiliano Vitelli
  • a
  • a
  • a

Il Crossover che vanta innumerevoli tentativi d’imitazione si rifà il look. Nissan Qashqai, nata nel 2007 creando di fatto una nuova categoria di vetture, è giunta alla sua terza generazione e adesso, a distanza di tre anni, è finita sotto i ferri per darsi una rinfrescata all’aspetto. Il risultato è ottimo e Nissan, forte di un successo di oltre 4 milioni di esemplari venduti in totale, dei quali 400mila in Italia, si aspetta risultati eccezionali in termine di vendite.

Presentata alla stampa di settore a Faro, in Portogallo, la nuova versione di Qashqai ripropone le tante eccellenze già presenti nella sua versione precedente (con qualche novità) in una carrozzeria rinnovata, ma non stravolta. Le dimensioni sono invariate (lunghezza 4,43 metri), il frontale invece è evidentemente diverso dalla versione precedente, con la griglia composta da elementi tridimensionali in nero lucido che richiama le armature dei samurai. In più, la nuova Nissan Qashqai aggiunge alle già presenti versioni Acenta, N-Connecta, Tekna e Tekna+, l’allestimento N-Design arrivando così a ben cinque possibili opzioni. Saliti a bordo per un test drive sulle strade dell’Algarve, abbiamo apprezzato, oltre alla facilità di guida, all’agilità e alla comodità a bordo, l’implementazione della suite di Google, che ora si attiva con il comando vocale “Hey Google”. Sempre in prima fila in fatto di sicurezza, l’ultima Nissan Qashqai presenta un’altra novità: l’Around View Monitor, un sistema dotato di quattro telecamere perimetrali che riporta con sul display centrale dell’infotainment una vista dall’alto a 360°.

Molto interessante anche il Parking Spot Location Memory, che attraverso il GPS riconosce automaticamente il parcheggio già utilizzato in precedenza e facilita al conducente le manovre. Per muoversi, la nuova Nissan Qashqai utilizza l’ormai famoso e collaudatissimo e-Power, il sistema ibrido che funziona come un elettrico.

Questo powertrain è composto da un 1.5 benzina da 158 cavalli, un turbo 3 cilindri, che funziona da generatore per ricaricare la batteria da 1,97 kWh. Alla trazione sulle ruote anteriori, quindi, provvede solo il motore elettrico da 190 cavalli. Il consumo dichiarato è di 5,1 litri ogni 100 km, con emissioni di CO2 da 117 a 120 g/km. Una buonissima notizia, perché la nuova Nissan Qashqai rientra così negli incentivi per le vetture con emissioni fino a 135 g/km.

“Dal suo lancio ad oggi – dichiara Marco Toro, presidente e amministratore delegato di Nissan Italia – Qashqai è il crossover più venduto di sempre in Italia ed è il punto di riferimento del segmento di appartenenza, divenuto il più importante nel mercato con un peso del 50% sul totale vendite vetture. Inoltre, Nissan Qashqai è il modello C-SUV più venduto ai clienti privati nel 2023, con circa 11.000 unità”. Già ordinabile, arriverà in concessionaria a settembre.

 

Dai blog