cerca

Tronca a Palazzo Chigi In arrivo i primi 150 milioni

Oggi la squadra. Rolli vicario, Taucer capo di Gabinetto Lotta all’abusivismo tra le priorità per l’Anno Santo

Tronca a Palazzo Chigi In arrivo i primi 150 milioni

A1__WEB

Una forte discontinuità con il passato. Anche quello recentissimo, relativo agli oltre due anni della Giunta Marino. Francesco Paolo Tronca ha le idee chiare e le ha riferite senza peli sulla lingua al sottosegretario Claudio De Vincenti, che lo ha ricevuto ieri mattina a Palazzo Chigi. D’altronde, la rimozione immediata del dirigente dipartimentale che ha sbagliato clamorosamente i tempi per le informative relative al blocco del traffico previsto per ieri, con conseguente "figuraccia" del Campidoglio e annullamento delle multe, è già valso al commissario milanese il soprannome di "prefetto di ferro". Poche parole ma rigorose, le sue. Come quelle di martedì pomeriggio, «nessuna delega alla legalità, ne sono io il garante», che potrebbero anticipare l’intenzione di Tronca di non avvalersi dell’esperienza di Alfonso Sabella, magistrato inappuntabile che, suo malgrado, avendo fatto parte di una Giunta politica risulta "bruciato" per un ruolo super-partes come quello commissariale. Durante il vertice a Palazzo Chigi si è parlato inevitabilmente di Giubileo. Con alcuni punti fermi. Intanto i soldi: salvo sorprese, il Consiglio dei Ministri di venerdì dovrebbe varare lo stanziamento dei primi 150 milioni di euro, da spendere fino al 31 dicembre per sbloccare definitivamente le gare e dare una mano manutentiva alle linee A e B della metro. Poi c’è il tema dell’abusivismo commerciale, che sta tanto caro al Vaticano e che Tronca potrebbe mettere in cima alla sua agenda. È anche per questo che il Commissario sta lavorando alacremente per provare a ricucire i rapporti fra il Campidoglio e la Polizia Locale, indispensabile per rimettere in sesto la task-force anti abusivismo in Centro Storico e aiutare così l’azione dei circa 1000 uomini in più, fra poliziotti e carabinieri, disposti sul territorio cittadino dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano, come misura anti-terrorismo.

Poi c’e’ il tema della squadra. Intanto il quadro delle deleghe ai sub-commissari, la cui ufficializzazione è attesa per oggi. Fra gli altri, vicario di Tronca sarà Iolanda Rolli, mentre Ugo Taucer sarà capo di Gabinetto; Pasqualino Castaldi si occuperà invece di bilancio, mentre Livio Panini D’Alba sembrerebbe destinato a curare le questioni relative al Giubileo. Pare allontanarsi, infine, l’ipotesi renziana del "Dream Team" nominato per affiancare il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, tutto ciò mentre il Tar ha annullato la nomina dell’ex assessore Silvia Scozzese a commissario del governo per il Piano di rientro dal debito di Roma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro