cerca

Umi in piazza per cambiare la Costituzione

Umi in piazza per cambiare la Costituzione

1408N_A_WEB

Ieri, nel cuore della Capitale, sono scesi i sostenitori delle teste coronate. Nella centrale piazza Santi Apostoli, luogo simbolico tra il Quirinale e l’Altare della Patria, la bella mattinata di sole è stata colorata da centinaia di bandiere tricolori con lo scudo sabaudo, portate in piazza dai sostenitori dell’Unione Monarchica Italiana.

I monarchici hanno organizzato un raduno con comizio per chiedere l’abrogazione dell’articolo 139 della Costituzione che «limita la sovranità popolare, imponendo una repubblica etern»a. Il Segretario nazionale U.M.I. Davide Colombo ha sottolineato la crisi nella quale questa repubblica si trova ed ha auspicato il ritorno alla Monarchia per il bene dell’Italia. Il senatore. Giuseppe Basini, membro del Consiglio di Presidenza U.M.I. ha sottolineato il valore storico della Monarchia a cento anni dalla Grande Guerra. La conclusione del comizio è spettata al Presidente nazionale U.M.I. l’avvocato Alessandro Sacchi, che ha contestato l’articolo 139. La Leggenda del Piave, La campana di San Giusto, Fratelli d’Italia e la Marcia Reale hanno fatto da cornice sonora ad un evento che ha visto il ritorno in piazza dei monarchici dopo anni di assenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro