cerca

made-in-italy

Vicenza capitale della creatività, al via Abilmente

Il salone delle idee creative di Ieg

Vicenza capitale della creatività, al via Abilmente
Il salone delle idee creative di Ieg

Vicenza, 11 ott. (Labitalia) - Creatività, colori, nuove ispirazioni: tra una settimana Vicenza sarà 'the place to be' non solo per le community creative italiane, ma anche per gruppi di crafter provenienti da paesi esteri, in primis Slovenia, Spagna e Croazia. Siamo ormai alle soglie di 'Abilmente Vicenza', il Salone delle idee creative di Italian Exhibition Group Spa (Ieg), in programma dal 17 al 20 ottobre, nel Quartiere Fieristico di Vicenza. Un’occasione imperdibile per vivere a 360 gradi esperienze uniche legate al 'fai da te': con oltre 1.000 corsi e attività esperienziali, e un assortimento impareggiabile di prodotti per la creatività distribuiti dagli espositori specializzati in quattro Hall, Abilmente è la fiera più attesa, completa e coinvolgente per gli amanti del 'do it yourself' in Italia.

Alla base della manualità creativa non ci sono solo i comprovati benefici in termini di riduzione dello stress per chiunque la pratichi, ma anche motivi economici. "La crisi economica del 2008 ha sicuramente sensibilizzato le persone verso alcuni temi, rendendole meno inclini allo spreco e facendole avvicinare evidentemente al mondo del 'fai da te'", spiega Barbara Gulienetti, uno dei volti più conosciuti e amati della creatività in Italia.

Entrata nelle case degli italiani nel 2005 con il programma televisivo 'Paint Your Life', la conduttrice e blogger romana sarà la special guest della kermesse di Ieg, per la prima volta all’appuntamento autunnale di Vicenza con Come fare con Barbara' (Hall 6), uno spazio work in progress dove le visitatrici potranno lavorare al suo fianco e imparare nuove tecniche per arredare casa o ridare vita a vecchi oggetti e materiali.

Dopo il successo registrato nelle ultime due edizioni vicentine, ad Abilmente torna 'Cucito su di te' (Hall 7), lo spazio laboratorio interamente dedicato alla moda handmade e sostenibile organizzato in collaborazione con Gaia Segattini, seguitissima apripista della creatività italiana al femminile con il suo blog @vendettauncinetta. L’area prenderà forma grazie a una decina di giovani artiste del taglia-e-cuci pronte a svelare, anche a chi con ago e filo non ha troppa confidenza, tutti i segreti per personalizzare e arricchire il proprio guardaroba con creazioni uniche e su misura.

La collaborazione con la rivista 'Giuliana Ricama' porterà in fiera #instaembroidery, novità della Hall 2 che coinvolgerà sette giovani artiste del ricamo diventate vere e proprie influencer grazie ad Instagram, che esporranno i loro lavori e guideranno le appassionate alla scoperta dei segreti delle 'Arti di filo'. Arricchiranno l’area anche alcune opere realizzate da giovani ricamatrici straniere. Debutto ad Abilmente anche per la Corporazione delle Arti, associazione di categoria delle insegnanti di 'Arti di filo' italiane nata con lo scopo di creare una rete di professionisti per divulgare, rivalutare e promuovere il riconoscimento del ricamo, del merletto, della tessitura e del cucito non sartoriale.

Il 17 ottobre Abilmente sarà teatro della prima 'Prova d’arte della Corporazione', attraverso cui i partecipanti - tutti maestri professionisti del settore - potranno ottenere un attestato di qualifica professionale che vedrà riconosciuta la loro abilità. Non mancherà poi la 'Via delle idee', una delle aree cult della manifestazione di Ieg (Hall 6). Animata da 24 creative e dai loro laboratori, è il luogo dove scoprire le ultime tendenze creative e immergersi totalmente nella propria passione, confrontandosi e imparando direttamente da alcune delle più importanti artiste della manualità creativa, attraverso i tanti corsi e workshop esperienziali in programma.

Molte le attività dedicate agli insegnanti in cerca di idee con 'Vicenza Educational Lab', il percorso didattico per docenti organizzato da Italian Exhibition Group Spa assieme a Confartigianato Vicenza e assessorato alla Formazione del Comune di Vicenza. Tra i laboratori da segnalare, sabato mattina dalle 10 alle 12,30 (Hall 8) quello che Elena Marconato dedica al Lapbook, una raccolta creativa con cui approfondire uno specifico tema. Una volta portata in classe, l’esperienza fatta dagli insegnanti nelle scorse edizioni di Abilmente, coinvolgendo direttamente gli alunni, ha prodotto i lavori della mostra 'Te lo racconto in un lapbook' (Hall 8) su cui i visitatori potranno esprimere le proprie preferenze.

La creatività è prima di tutto una forma d’arte e le mostre non mancheranno. Da segnalare, tra le altre, nella Hall 7, 'Pop supper show', il progetto di Damss - acronimo di Daniela Arnoldi e Marco Sarzi-Sartori - che celebra il 500esimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci con diverse reinterpretazioni in chiave Fiber Art de il Cenacolo.

Nella Hall 6, invece, si celebrerà il quarantennale del sito Unesco di arte rupestre di Valle Camonica con 'Per filo e per segno. La lana racconta le incisioni rupestri della Valle Camonica': promosso dalla Comunità Montana-Distretto Culturale di Valle Camonica e dal Sito Unesco con la collaborazione dello Studio Giuliano&Giusy Marelli di Milano, in questo progetto le figure ancestrali preistoriche di oranti, labirinti e rose camune diventano attuali, come moderni tattoo che prendono vita in una esclusiva capsule collection.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro