cerca

lavoro

Food: ristorante Bellevue gestito da studenti Glion premiato da Guida Gault Millau

Roma, 9 ott. (Labitalia) - Glion Institute of Higher Education, istituto universitario tra i leader mondiali nell’Hospitality Management, ha aperto il suo ristorante gourmet Le Bellevue gestito dagli studenti nel marzo 2018 ottenendo, lo scorsa anno, 15 punti dall’edizione svizzera della prestigiosa guida Gault Millau, dopo soli sei mesi di attività. Anche quest’anno, la guida ha rinnovato i suoi elogi assegnando 16 punti all’esclusivo ristorante di Montreux, in Svizzera. La guida descrive Le Bellevue come "senza dubbio uno dei ristoranti più belli del paese", con un "arredamento moderno ed elegante". Situato in una calda atmosfera Belle Époque, con un panorama mozzafiato sul Lago di Ginevra e sulle Alpi, il ristorante gastronomico prende il nome dall'iconico hotel originariamente situato nell'edificio del XIX secolo. Il ristorante è stato accuratamente rinnovato nel 2018 con l’obiettivo di valorizzare la vista spettacolare e senza ostacoli sul lago di Ginevra e le Alpi, pur conservando tutti gli elementi storici dell’antica sala del Bellevue, classificato come monumento storico.

La recensione della Gault & Millau Switzerland 2020 - guida tra i punti di riferimento nell’enogastronomia mondiale, fondata in Francia nel 1965, che valuta oltre 10.000 ristoranti e hotel ogni anno, in tredici paesi - elogia lo stile e il carattere della cucina, enfatizzando la scelta dei piatti e l'esperienza del suo staff. Lo chef Dominique Toulousy, per oltre 20 anni alla guida di un ristorante due stelle Michelin, ha diretto la cucina del Le Bellevue fino a questa estate, quando ha consegnato il testimone a David Alessandria - vincitore del concorso francese dedicato agli chef Prix Prosper Montagné - e al suo secondo Mickael Marini. Il loro lavoro è supervisionato da Benoît Carcenat, Culinary Arts Director di Sommet Education e Meilleur Ouvrier de France 2015 (Mof), che per oltre 10 anni ha ricoperto il ruolo di sous chef all'Hôtel de Ville di Crissier.

Sotto la guida di questi esperti e in gruppi di massimo di 15 partecipanti, gli studenti del primo semestre trascorrono due settimane in cucina e due settimane in sala presso Le Bellevue. Lavorando in piccoli gruppi e con approccio di apprendimento personalizzato gli studenti, spesso alla prima esperienza, hanno la possibilità di conoscere da vicino la realtà di un ristorante gastronomico del livello di 16 punti Gault Millau. "Questo risultato è una testimonianza dell'eccellenza delle nostre competenze culinarie e di sala e riflette il nostro impegno nel fornire agli studenti un'esperienza di apprendimento eccezionale", ha affermato Georgette Davey, Managing Director di Glion.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro