cerca

ANALISI

Lazio sbloccata: ora serve la svolta

Inzaghi deve ritrovare i suoi pretoriani e rilanciare gli ultimi acquisti

Lazio sbloccata: ora serve la svolta

Tre punti per rialzarsi e allontanare le ombre di una falsa partenza. Luis Alberto piega il modesto Frosinone, la Lazio conquista la prima vittoria stagione con una tap-in dello spagnolo all'inizio della ripresa. Successo strameritato aspettando una sosta che dovrà servire a ricompattare definitivamente il gruppo che comunque ha reagito bene alle sconfitte con Napoli e Juventus. Un inizio difficile, per fortuna la classifica si è mossa domenica sera e ora si può guardare al futuro con rinnovata fiducia. Si ripartirà dalla trasferta di Empoli, gara per tradizione complicata ma la banda Inzaghi vuole continuare a rimontare posizioni in classifica. Il tecnico ha bisogno dei suoi pretoriani, ha ritrovato Lulic e Luis Alberto, è andato meglio Milinkovic seppure non ancora al suo livello, Immobile cresce ma deve migliorare. Mancano all'appello, a parte Acerbi (una sicurezza) i nuovi acquisti. Tra due settimane dovrebbe cominciare a vedersi  l'infortunato Berisha, Correa e Badelj devono salire di condizioni: Inzaghi deve poter contare su di loro anche perché tra Europa League (girone molto complicato) e turno infrasettimanale, bisognerà attingere a tutta la rosa. Siamo all'inizio, la Lazio sogna la Champions, per continuare a farlo deve tornare a volare. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro