cerca

l'inchiesta indipendente

Coronavirus, i veri numeri degli obitori: "La Cina nasconde i morti di Wuhan"

Coronavirus, i veri numeri degli obitori: "La Cina nasconde i morti di Wuhan"

Dai primi giorni dell'epidemia del nuovo coronavirus la Cina viene accusata di coprire le reali dimensioni del disastro. Ora arriva un'inchiesta del giornale finanziario privato cinese, Caixi, che ipotizza che i morti a Wuhan sarebbero molti di più di quelli comunicati dal governo di Pechino. 

La pista seguita dai giornalisti cinesi è quella di un autista di un camion che ha fatto sapere di aver consegnato 5mila urne all’obitorio di Hankou, uno dei sette presenti nella popolosa città cinese. Eppure secondo le autorità locali i morti a Wuhan sarebbero "solo" 2.535 su 50.006 casi positivi, riporta Open. 

La testimonianza del  camionista ha portato Caixin a verificare il numero di urne distribuite agli obitori della città, che ammonterebbe secondo l'inchiesta a 40mila unità consegnate soltanto nell’arco di 10 giorni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore