cerca

Re Abdullah: la Giordania pronta alla sfida siriana

«Se la crisi dovesse diventare una minaccia, saremmo in grado in ogni momento di intraprendere le misure necessarie a proteggere il nostro Paese e gli stessi interessi del popolo».

Re Abdullah: la Giordania pronta alla sfida siriana

SIRIA: OK DEL SENATO A PRESENZA A MISSIONE ONU,VA ALLA CAMERA

Amman (Giordania) - La Giordania è pronta a respingere ogni minaccia proveniente dalla Siria. Lo ha dichiarato il re Abdullah II, parlando nella principale accademia militare di Amman. Dicendo che il suo Paese «uscirà vittorioso di fronte a ogni sfida, come sempre ha fatto in passato», ha aggiunto che se la crisi siriana dovesse «diventare una minaccia, saremmo in grado in ogni momento di intraprendere le misure necessarie a proteggere il nostro Paese e gli interessi del suo popolo». La Giordania ospita esercitazioni congiunte con gli Usa, che coinvolgono migliaia di soldati americani. Gli Stati Uniti hanno intanto accettato di installare missili da difesa Patriot lungo il confine con la Siria, lasciandoli dopo le esercitazioni insieme con aerei da combattimento F16. Nel suo intervento, re Abdallah II ha anche ringraziato i soldati delle forze armate giordane che nell'ultimo anno sono state impegnati in una massiccia operazione umanitaria di soccorso alle centinaia di migliaia di profughi siriani, in fuga dal bombardamenti dei loro villaggi e città. Un portavoce del Pentagono ha fatto sapere sabato che il ministro della difesa americano, Chuck Hagel, ha accolto la richiesta giordana perché i missili Patriot e i caccia F-16 americani rimangano in Giordania anche al termine delle manovre militari. La decisione di schierare batterie di missili Patriot in Giordania ha particolarmente irritato la Russia, il principale alleato di Damasco, che accusa l'Occidente di volersi immischiare nel conflitto siriano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro