cerca

Impariamo la lingua quando siamo nell’utero

WASHINGTON Un team di ricercatori svedesi e americani ha scoperto che cominciamo a imparare la lingua prima di nascere. Durate le ultime 10 settimane di gravidanza il feto ascolta quello che la madre...

WASHINGTON Un team di ricercatori svedesi e americani ha scoperto che cominciamo a imparare la lingua prima di nascere. Durate le ultime 10 settimane di gravidanza il feto ascolta quello che la madre gli comunica e, una volta nato, può far capire ciò che ha sentito. Quaranta bambini e bambini di 30 ore di vita sono stati esposti in modo a diversi suoni vocali per l’inglese o lo svedese. Erano inclusi l’inglese «e» (suono dolce), o il suono svedese «eu» (paragonabile all’«oeuf» francese). La risposta ai suoni è stata misurata attraverso la forza con cui succhiavano un ciuccio collegato a un computer. I bambini succhiavano di più quando sentivano le vocali della lingua straniera. I bambini americani succhiavano di più quando sentivano le vocali svedesi e quelli svedesi succhiavano di più di fronte alle vocali inglesi. «I risultati indicano che i bimbi sono nati con la capacità di distinguere diverse lingue e sono abbastanza curiosi di esplorare il linguaggio che gli è sconosciuto», ha spiegato l’autrice dello studio Patricia Kuhl, dell’Università di Washington.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro