cerca

La Regina ai funerali della Thatcher

Cerimonia «solenne» il 17 aprile nella cattedrale di Saint Paul Macabri «festeggiamenti» a Glasgow: scontri e 6 agenti feriti a Bristol

La Regina ai funerali della Thatcher

A__WEB

I funerali di Margaret Thatcher, l’ex premier britannico scomparsa ieri all’età di 87 anni, si svolgeranno mercoledì 17 aprile nella cattedrale londinese di Saint Paul: lo hanno reso noto fonti governative, precisando che alla cerimonia saranno presenti la Regina Elisabetta e il principe Filippo.

L’ex premier - su richiesta della stessa regina Elisabetta - avrà un “funerale cerimoniale” con onori militari nella cattedrale londinese di Saint Paul, cui seguirà una cerimonia di cremazione privata.

Si tratta di un genere di cerimonia che tuttavia protocollarmente si discosta poco dai funerali di Stato, riservati di norma a membri della Royal Family: gli ultimi due casi sono quelli di Lady Diana nel 1997 e della Regina Madre nel 2002. La notte precedente alle esequie la salma verrà esposta a Westminster prima di essere trasportata nella cattedrale su un affusto di cannone: Thatcher aveva espresso il desiderio di non autorizzare il sorvolo degli aerei della Raf, ritenendola uno spreco di denaro pubblico.

L’ultimo funerale solenne per una personalità che non appartenesse alla Royal Family fu quello riservato all’ex premier Winston Churchill, nel 1965, anch’esso svoltosi nella cattedrale di Saint Paul; altri precedenti illustri sono quelli di Horatio Nelson e del Duca di Wellington, eroi delle guerre napoleoniche.

Margaret Thatcher, però, fu austera fino all’ultimo: non voleva un funerale di Stato per evitare polemiche e uno spreco di denaro. L’ex premier aveva personalmente espresso la sua volontà di una cerimonia che non comportasse un dibattito e un probabile scontro in Parlamento.

In particolare la Thatcher si opponeva a una cerimonia che comprendesse il costoso passaggio degli aerei della Raf.

Alle esequie dell’ex primo ministro britannico, il 17 aprile, è prevista la partecipazione della regina e del marito, il principe Filippo.

I funerali di Margaret Thatcher, scomparsa lunedì all’età di ottantasette anni, si svolgeranno mercoledì prossimo nella cattedrale londinese di Saint Paul: lo hanno reso noto fonti governative, precisando che alla cerimonia saranno presenti anche la Regina Elisabetta e il principe Filippo. L’ex premier, su richiesta della stessa regina Elisabetta, avrà un «funerale cerimoniale» con onori militari nella cattedrale londinese di Saint Paul, cui seguirà una cerimonia di cremazione privata.

Si tratta di un genere di cerimonia che tuttavia protocollarmente si discosta poco dai funerali di Stato, riservati di norma a membri della Royal Family: gli ultimi due casi sono quelli di Lady Diana nel 1997 e della Regina Madre nel 2002. La notte precedente alle esequie la salma verrà esposta a Westminster prima di essere trasportata nella cattedrale su un affusto di cannone: la Thatcher aveva espresso il desiderio di non autorizzare il sorvolo degli aerei della Raf, ritenendola uno spreco di denaro pubblico.

L’ultimo funerale solenne per una personalità che non appartenesse alla Royal Family fu quello riservato all’ex premier Winston Churchill, nel 1965, anch’esso svoltosi nella cattedrale di Saint Paul; altri precedenti illustri sono quelli di Horatio Nelson e del Duca di Wellington, eroi delle guerre napoleoniche.

Margaret Thatcher, però, è stata austera fino all’ultimo: non voleva un funerale di Stato per evitare polemiche e uno spreco di denaro. L’ex premier aveva personalmente espresso sua volontà di una cerimonia che non comportasse un dibattito e un probabile scontro in Parlamento. In particolare la Thatcher si opponeva a una cerimonia che comprendesse il costoso passaggio degli aerei della Raf.

La salma dell’ex primo ministro britannico è stata rimossa dall’Hotel Ritz di Londra e trasferita su un’ambulanza privata. Intanto la Premier League e Fotball League non rispetteranono il minuto di silenzio in memoria di Margaret Thatcher, proposto in suo ricordo, nella prossima partita di campionato. Lo ha riferito la Bbc. La Lady di Ferro non è stata ricordata con un minuto di raccoglimento neanche nel corso della gara di lunedì sera, il derby tra Manchester United e Manchester City, a poche ore dalla notizia della scomparsa. La Football Association (FA) non ha intenzione per il momento di ricordare in alcun modo nel corso delle competizioni la morte di Lady di ferro. Sarà lasciata la libertà di scelta ai singoli club di decidere se vogliono rispettare il minuto di silenzio o meno.

Ma nella Gran Bretagna a lutto c’è anche chi ha festeggiato la dipartita della Lady di Ferro. A Bristol, Glasgow e pure a Londra si sono registrate manifestazioni di giubilo per la scomparsa con scontri e feriti. A Bristol sei poliziotti sono rimasti feriti mentre tentavano di porre fine a un party in strada con cui duecento persone stavano celebrando. La folla ha reagito con un lancio di bottiglie e lattine: un’auto della polizia è stata danneggiata, alcuni cassonetti sono stati dati alle fiamme. Dei sei agenti feriti uno è in condizioni serie, anche se non in pericolo di vita. Uno degli aggressori è stato arrestato.

Macabri festeggiamenti per la scomparsa della Thatcher anche a Glasgow, dove trecento militanti del Partito comunista hanno stappato una bottiglia di champagne e urlato «Maggie, Maggie, Maggie... dead, dead dead» (Maggie è morta), e a Brixton, sobborgo popolare a sud di Londra, dove c’è stato un lancio di oggetti contro i poliziotti.

C’ è anche chi l’ha apertamente criticata, come i repubblicani cattolici dell'Irlanda del Nord o gli irredentisti di Hong Kong, che l'hanno accusata di «tradimento» per aver consegnato alla Cina comunista l'ex perla dell'Impero. C’è chi ha addirittura festeggiato, persino in patria, come negli ambienti nazionalistici scozzesi o tra gli strati meno abbienti della stessa popolazione inglese, sul cui welfare negli anni «80 si abbatte» senza pietà la scure della «Lady di Ferro». Soltanto da una parte è stato mantenuto un assoluto e impenetrabile silenzio ufficiale: in Argentina.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro