Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lamborghini sfida la Carey, la musica di Natale scala le classifiche

Carlo Antini
Carlo Antini

Testo e musica come ascisse e ordinate

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

Elton John, Ed Sheeran, Michael Bublé e Elettra Lamborghini. I tormentoni di Natale scalano le classifiche di vendita e streaming online. E’ sufficiente scorrere le posizioni della Top 100 FIMI per rendersi conto che le melodie di Natale impazzano sempre di più. Settimana dopo settimana.

Torna puntuale Mariah Carey, da ormai 30 anni immancabile punto di riferimento sotto l’albero. La sua «All I want for Christmas is you» non passa mai di moda e, tra milioni di dollari in royalties, farà trascorrere una vecchiaia serena alla popstar. Questa volta la Carey non si accontenta e ha voluto tentare la carta del nuovo singolo intitolato «Fall in love at Christmas». Ma non sarà facile bissare il successo ottenuto nel ’94 che, con i suoi 16 milioni di copie, è uno dei singoli più venduti di sempre.

Risponde puntuale un altro peso massimo del Natale in musica come Michael Bublé che ha pubblicato il cofanetto «Christmas Deluxe 10th Anniversary Special Edition» che contiene 7 bonus track e due canzoni registrate agli Abbey Road Studios di Londra. L’edizione celebra il decimo anniversario di «Christmas», il successo del crooner canadese del 2011 che conteneva «It’s beginning to look a lot like Christmas». Nelle chart di fine anno tornano anche i grandi classici del passato come «Feliz Navidad» di José Feliciano, «Jingle Bell Rock» di Bobby Helms e la sempreverde «Last Christmas» degli Wham!

Ma quest’anno la battaglia di Natale vedrà in campo un duetto inedito e agguerrito: si tratta di Ed Sheeran e Elton John che si sono lasciati sedurre dal singolo «Merry Christmas». La canzone ha tutto quello che serve per sfondare: campanelle, armonie festose e arrangiamenti gioiosi. Scritto da Ed Sheeran e Elton John e prodotto da Steve Mac, il brano cementa un’amicizia di oltre 10 anni e vede per la prima volta i due artisti insieme in un singolo ufficiale. Ma non è la loro prima incursione nelle classifiche natalizie: Ed ha conquistato il numero 1 nel 2017 con la ballata «Perfect» e Elton John nel 1973 con il classico «Step into Christmas», uno dei brani di Natale più suonati di sempre nel Regno Unito.

La vecchia guardia non molla e schiera Billy Idol con la riedizione, più un inedito, di «Happy Holidays» del 2006 e soprattutto gli Abba che hanno pubblicato la loro prima canzone di Natale, «Little Things», i cui proventi saranno devoluti all’Unicef a supporto del fondo Global Child Protection. Il brano è tratto dall’album «Voyage». Cofanetto speciale anche per Tony Bennett che riedita in vinile, per la prima volta dal 1968, l’album «SnowFall - The Tony Bennett Christmas Album». E non sarebbe Natale senza John Lennon. Anche quest’anno la sua «Happy Xmas» è tornata a scalare posizioni in classifica.

E in Italia che succede? «Silent Night» è uno dei più celebri canti di Natale al mondo che Zucchero «Sugar» Fornaciari ha scelto di reinterpretare e inserire nell’ultimo album «Discover». «L’ho fatta un po’ mia - racconta Zucchero - cambiando alcune parole non perché quelle originali non mi piacessero, anzi, ma perché la considero una canzone universale di pace e di speranza che va al di là di qualsiasi credo religioso». Dulcis in fundo la vera sorpresa del Natale 2021: il singolo di Elettra Lamborghini che vuole entrare di prepotenza tra i tormentoni delle feste di fine anno. Si intitola «A mezzanotte» ed è una canzone che sfrutta l’atmosfera natalizia cavalcando un ritornello cantabile in cui Elettra prova a donarsi come il miglior regalo sotto l’albero. Mariah Carey è avvisata.

Dai blog