cerca

RIPRESA

Bentornato calcio: in Germania gol e mascherine

Riparte la Bundesliga: senza tifosi e si esulta col gomito

Mascherine fino al fischio d’inizio, esultanze col gomito, panchine trasferite sugli spalti, palloni disinfettati e persino una scaletta d’aereo nello stadio del Lipsia. La Bundesliga è ripartita così, tra un silenzio irreale, la grande speranza che il peggio sia ormai passato e molti controsensi (come quello d’indossare le protezioni al viso in panchina e poi toglierle in campo dove ci si parla persino all’orecchio). Il primo gol post-sospensione per il Covid-19 lo realizza Haaland al minuto 29 di Borussia Dortmund-Shalke 04, gara che terminerà 4-0 per i padroni di casa. Con la vittoria i gialloneri salgono a quota 54 punti, momentaneamente a -1 dal leader Bayern Monaco. Pareggio 1-1 tra il RB Lipsia (terzo in classifica) e il Friburgo.

Prima del match, clamoroso ingresso in campo di una scaletta solitamente utilizzata nel vicino aeroporto per far salire i passeggeri a bordo degli aeromobili. Con le panchine allestite in tribuna, infatti, non c’era altro modo di collegarle al terreno di gioco. 0-0, invece, il risultato finale di Fortuna Dusseldorf-Paderrborn 07. Due, i successi esterni, quello dell’Hertha Berlino 0-3 sul campo dell’Hoffenheim e quello del Wolfsburg 1-2 in casa dell’Ausgburg. In serata, Eintracht Francoforte-Borussia Monchengladbach chiuderà il programma del sabato.

Domani, alle 15.30 il Colonia riceverà il Mainz e alle 18 tornerà a giocare il Bayern Monaco capoclassifica, ospite dell’Union Berlino. Lunedì, ultima gara della ventiseiesima giornata, alle 20.30 si sfideranno Werder Brema e Bayer Leverkusen.     

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore