Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un turno di squalifica all'Olimpico Domenica col Perugia a Palermo

default_image

  • a
  • a
  • a

La Roma, invece, neanche per questa occasione tornerà all'Olimpico. Ieri è arrivata puntuale la squalifica del campo dopo il lancio di petardi che c'è stato al «Meazza» domenica scorsa durante la partita con il Milan. Una giornata di squalifica per il campo che va ad aggiungersi alle due già scontate dopo i fatti del derby, quindi sono tre consecutive. Derby a parte (che si è giocato il 21 aprile ma era comunque in casa della Lazio), i giallorossi mancano dall'Olimpico dal 28 marzo, giorno della sconfitta interna subita dal Bologna. Questa volta non dovrebbe esserci nessun ricorso, al momento queste sono le intenzioni della società. In occasione della squalifica dopo i fatti del derby, il ricorso ha portato ad un inasprimento della pena da una a due giornate. Così la Roma non saluterà i propri tifosi per questo finale di stagione. Destinazione più probabile è ancora Palermo, la stessa che ha ospitato i giallorossi per le gare interne con Chievo e Empoli, oggi dovrebbe arrivare l'ufficialità. L'immediatezza dell'effetto della squalifica da una parte risolve anche il problema degli abbonamenti per la prossima stagione. Lau. Nov.

Dai blog