Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Virginia Raggi che gaffe! È vicina a chi perde il lavoro...in nero

Giada Oricchio
  • a
  • a
  • a

Clamorosa gaffe di Virginia Raggi, sindaco di Roma, sul coronavirus. In collegamento con il talk politico “DiMartedì”, condotto da Giovanni Floris su La7 ogni martedì, ha dichiarato: “Sono vicina a tutte le persone che stanno soffrendo, sono vicina alle persone che si sentono disorientate, sono vicina a tutte le persone che stanno perdendo un lavoro o l'hanno perso” e con un sorriso inspiegabilmente compiaciuto ha proseguito: “Sono vicina, immaginiamo, anche alle persone che stanno facendo un lavoro in nero e che improvvisamente si sono trovate senza lavoro”. Immediato il commento su Twitter di Rita Dalla Chiesa: “Vabbè…” e faccina terrorizzata. Altri utenti hanno ammesso che Virginia Raggi è stata onesta e non ipocrita perché il lavoro in nero è una realtà, ma “non puoi avallarlo e istituzionalizzarlo in una dichiarazione fatta in tv in piena emergenza nazionale". Altri ancora: “Stavo svenendo”, “Credevo di aver capito male”, “Non posso crederci!”, “Incredibile ed è pure avvocato…ma facciamoli provare, mi raccomando”, “Assurdo, l'illegalità va di moda”, “come si può andar bene con tanta mediocrità? Virginia Raggi ha appena detto di essere vicina a quelli che hanno perso il loro lavoro in nero. GIURO. #dimartedì #Raggi pic.twitter.com/eliVRjDd7H— Matteo (a.k.a. reese) (@reese_86) March 10, 2020

Dai blog