cerca

assegnato il premio uiga

La DS7 è Auto Europa 2019

Il riconoscimento dei giornalisti dell'automotive

La DS7 è Auto Europa 2019

Il premio «Auto Europa» è giunto al suo trentatreesimo compleanno, un numero importante, quasi sacro, che quest’anno ha incoronato la: «DS7 Crossback». Il riconoscimento premia l’auto prodotta e commercializzata, nei paesi facenti parte dell'Unione Europea, in almeno 10.000 esemplari, fra il primo settembre e il 31 agosto dell'anno immediatamente precedente. La giuria è composta dai giornalisti facenti parte della UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Auto). L’associazione raggruppa moltissimi professionisti del settore che, già per mestiere, testano e valutano, con largo anticipo, rispetto alla commercializzazione, tutte le auto che arrivano sul mercato. In occasione di questo riconoscimento, nei giorni antecedenti allo scrutinio, vengono effettuati ulteriori test su strada, che poi portano alla scelta finale. Si tratta di una valutazione, che indagare su numerosi aspetti: rapporto prezzo qualità, aerodinamica, dotazioni, comfort, finiture, sicurezza, tecnologia, innovazione, prestazioni, consumi ed emissioni e, ovviamente, il comportamento in strada.
Quest’anno, come anticipato, il premio «Auto Europa 2019» è andato alla «DS7 Crossback», nuovo brand premium, nato da una costola del gruppo PSA, che tra Peugeot e Citroen, gli ultimi anni ha fatto man bassa di premi (6). Lo scorso anno, aveva vinto la nostrana Alfa Romeo Giulia, ma c’è del tricolore anche in questo 2018, perché la Ferrari Portofino ha vinto tra le sportive. Scendendo nel dettaglio, in lizza c’erano 19 candidate: Audi A8, Bmw X2, Dacia Duster, DR 6, Ds7 Crossback, Ford Focus, Hyundai i30, Jaguar E-Pace, Jeep Renegade, Lamborghini Urus, Nissan Leaf, Opel Grandland X, Porsche Cayenne, Range Rover Sport, Renault Kadjar, Seat Arona, Skoda Karoq, Volkswagen T-Roc, Volvo XC-40. Poi c’erano 3 supercar: Alpine A 110, Ferari Portofino e McLaren 570S. La DS7 Cosssback, ha prevalso con 252 voti, su 1.252 in totale, seguita dalla Ford Focus, con 189 voti e dalla Volvo XC-40, con 99 voti. La Ferrari Portofino ha staccato l’Alpine: 371 a 299 (182 voti sono andati alla Mclaren). Tornando alla DS7 Corossback, molto ha contato la mole di elettronica per sicurezza e comfort, contenuta a bordo, come: il sistema di visione notturna e le sospensioni in grado di regolarsi, tramite una telecamera che legge le asperità del terreno.
In attesa di una ibrida 4x4 (benzina/elettrico), da 300 Cv, prevista per il 2019, la Ds ha aggiornato la gamma della 7 Crossback, con un nuovo 1.6 benzina da 225 Cv ed ha annunciato che, nei prossimi 5 anni, arriveranno 5 nuovi modelli, ognuno dei quali avrà una versione elettrificata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro