cerca

coronavirus

Va bene l'Oscar a Parasite, ma non proiettatelo allo Spallanzani

Va bene l'Oscar a Parasite, ma non proiettatelo allo Spallanzani

Come è strano il mondo. Da giorni ci preoccupiamo, giustamente, di questo coronavirus che arriva dalla Cina, ma sta creando problemi un po’ ovunque. In questi stessi giorni, in America, c’è stata la famosa consegna degli Oscar. Il miglior film, il miglior regista, la miglior pellicola straniera, la migliore sceneggiatura originale è stata assegnata a “Parasite”, film di un regista sud-coreano. 

Per approfondire leggi anche: Luigi Di Maio che gaffe col coronavirus

Insomma, nell’applauso o nella preoccupazione, sempre con gli occhi a mandorla abbiamo a che fare. Mi dicono tutti che questo film è molto bello. Non lo metto in dubbio. Magari, per distrarre i pazienti, non proiettatelo allo Spallanzani.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro