cerca

Il Sovrano Militare Ordine di Malta impegnato nel sociale

Presso l'ambasciata di Spagna a Roma, " El compromiso social de la Orden de Malta en España y el mundo", un convegno che illustra le numerose attività benefiche che l’Assemblea spagnola realizza in favore dei più bisognosi

Il Sovrano Militare Ordine di Malta impegnato nel sociale

Sua Altezza Eminentissima Fra’ Matthew Festing, Principe e Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine

Lunedì 17 giugno, alla presenza di Sua Altezza Eminentissima Fra’ Matthew Festing, Principe e Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, ospiti di S.E. Don Eduardo Gutiérrez Sáenz de Buruaga, Ambasciatore di Spagna presso la Santa Sede ed il Sovrano Ordine, nella splendida cornice dell’Ambasciata di Piazza di Spagna, si è svolta la conferenza: “El compromiso social de la Orden de Malta en España y el mundo”, tenuta dal Dott. Fabio Cassani Pironti, Professore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno del Ministero dell’Interno.
Il relatore ha illustrato le innumerevoli attività caritatevoli e benefiche che l’Assemblea spagnola realizza in favore dei più bisognosi, sottolineando iniziative quali i “Desayunos de Cuaresma” (colazioni di Quaresima) dal profondo significato umanitario e spirituale, svolto durante il periodo di preparazione alla Pasqua, nel quale si cerca di sensibilizzare i giovani volontari sulla carità e le situazioni di esclusione.
Questo convegno fa parte di un ciclo di conferenze organizzato dall’Ambasciata di Spagna presso il Sovrano Ordine, in collaborazione con il Gran Magistero e l’Istituto Cervantes di Roma, dal titolo: “La Spagna e l’Ordine di Malta, nove secoli di amicizia e cooperazione”, progetto realizzato a margine delle celebrazioni per i 900 anni del Privilegio di Papa Pasquale II Pie Postulatio Voluntatis, che sancì l’autonomia dell’Ordine Gerosolimitano. L’interessante e lodevole iniziativa culturale è dovuta a all’Ambasciatore Don Eduardo Gutiérrez Sáenz de Buruaga, con il concorso di Don Sergio Rodríguez y López-Ros, Direttore dell’Istituto Cervantes di Roma.
Oltre l’altissimo onore per la partecipazione del Principe e Gran Maestro, erano presenti per l’Ordine di Malta: S.E. il Balì Jean-Pierre Mazery, Gran Cancelliere; S.E. il B.ne Giulio di Lorenzo Badia, Ambasciatore in Italia; il M.se Narciso Salvo di Pietraganzili, Presidente del CISOM (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta); il P.pe Don Alberto Moncada di Paternò, Primo Segretario dell’Ambasciata in Italia; la C.ssa Isabella von Salburg-Falkenstein, Capo Gabinetto del Gran Cancelliere; il B.ne Eugenio Ajroldi di Robbiate, Direttore dell’Ufficio Comunicazioni; il B.ne Arturo Nesci di Sant’Agata, Delegato di Reggio di Calabria; il M.se Don Domenico Avati, Duca di San Pietro, Vice Delegato di Roma; la B.ssa Ebba Tamm, Responsabile del Centro di Servizio Sociale San Salvatore in Lauro della Delegazione di Roma; la M.sa Maria Rosaria Coletti Perucca, Responsabile del Centro “Fra’ Raimondo del Balzo” della medesima Delegazione; il Rev. Don Fabrizio Turriziani Colonna, Cappellano Magistrale, Giudice del Tribunale del Vicariato di Roma; il Cavaliere Hery Sire.
Per l’Ordine Teutonico hanno partecipato il Dr. Stefano Zauli, Balivo del Baliato “ad Tiberim” e il Contrammiraglio Dr. Mario Mancini, Vice-Balivo. Per l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, il Gr. Uff. Paolo Rivelli, Consigliere della Delegazione Roma “San Matteo”. Per gli Ordini Dinastici di Casa Savoia, Il P.pe Don Fabrizio Massimo Brancaccio, Delegato per il Lazio. Per il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, il Nob. Avv. Alfonso Marini Dettina, Segretario della Delegazione di Roma.
Erano presenti altre autorità, fra cui il Presidente Riccardo Turrini Vita, Direttore Generale del Ministero della Giustizia; il Generale di Brigata Salvatore Camporeale, Vice Capo Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore dell’Esercito; il M.se di Villafranca de Ebro, Don Eduardo de Laiglesia y del Rosal, Console Generale di Spagna a Roma; il Giudice Ettore Valenti, Segretario Generale dell’Associazione Magistrati Tributari; il Nob. Dott. Fulvio Rocco de Marinis, Prefetto di Chieti; il Nob. Dott. Antonino Lazzarino de Lorenzo, Vice Presidente della Soc. Coop. “L. Luzzatti” fra le Banche pop. italiane; la Dott.ssa Alessandra Malesci Baccani, Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri; il Dott. Armando Robuffo, Editore; la Dott.ssa Francesca Billeci, General Manager del Hotel Borromini; l’Ambasciatrice Desirée Malfatti, B.ssa di Montetretto; il Nob. Avv. Pasquale Landolfi, Patrocinante in Cassazione.
Inoltre, S.A.S. il P.pe Don Maurizio Gonzaga, Capo di Casa Gonzaga; il P.pe Don Sforza Ruspoli; il P.pe Don Guglielmo Giovanelli Marconi, con la madre P.ssa Donna Elettra; il P.pe Don Camillo Rospigliosi; la P.ssa Donna Elisa Massimo; il Duca Nicola Pironti di Campagna; Donna Rosarina Marigliano Caracciolo, D.ssa del Monte; la D.ssa Maria Letizia del Balzo di Presenzano; la C.ssa Maria Carmela Grifeo, dei P.pi di Partanna; la C.ssa Milena von Rex; i B.ni Gravina; i B.ni Okely.
Infine, un nutrito gruppo di giovani membri e volontari dell’Ordine di Malta: Andreozzi, Bonatti; Bucci Casari degli Atti; Casini; Chiarizia de Molise; da Riva Grechi; Giuliani; Marongiu Buonaiuti; Perciballi; Persechino; Quaglia; Tieri; Tuccimei di Sezze.
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro