cerca

Mosse wrestling viste in tv sulla sorellina di 5 anni: la uccide

Tragedia in Louisiana negli Stati Uniti. Ragazzino di 13 anni preso in custodia dalla polizia

Negli Stati Uniti un 13enne ha ripetuto le mosse di wrestling viste in tv sulla sorellina di 5 anni, uccidendola. È successo a Terrytown, in Louisiana. Il bambino è stato preso in custodia dalla polizia. - È stato lui stesso a raccontare alla polizia di aver ripetutamente colpito la sorella imitando i lottatori visti in televisione, sbattendola più volte contro un letto, saltando su di lei, dandole pugni nello stomaco e gomitate. Il portavoce dello sceriffo, il colonnello John Fortunato, spiega che le autorità hanno ricevuto domenica una chiamata di emergenza dall'abitazione della famiglia dei bambini, dove la piccola è stata trovata priva di sensi e dichiarata morta poco dopo. Il fratello è stato preso in custodia dopo che oggi l'autopsia ha confermato che il decesso è avvenuto per ferite multiple, tra cui costole rotte, lacerazioni al fegato ed emorragie interne.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro