cerca

Moschee nel mirino Undici arresti

Undici adolescenti sono stati arrestati nel Lincolnshire dopo aver attaccato una moschea locale dopo una festa tenuta l’altra notte. In un altro attacco una bomba molotov è stata lanciata contro una...

Undici adolescenti sono stati arrestati nel Lincolnshire dopo aver attaccato una moschea locale dopo una festa tenuta l’altra notte. In un altro attacco una bomba molotov è stata lanciata contro una moschea di Bletchley, mentre all'interno alcune persone stavano pregando. Lo riferisce la polizia di Thames Valley. L'edificio ha riportato alcuni danni, ma non si registrano feriti. Si pensa che gli attacchi siano una risposta all'omicidio di un soldato britannico avvenuto mercoledì a Londra. Ieri i gruppi di estremisti di destra britannici hanno annunciato manifestazioni e proteste nelle prossime settimane. Un 22enne è stato arrestato per incitamento all’odio razziale in seguito a un post su Facebook. Sempre ieri, durante una drammatica conferenza stampa, Rebecca Rigby, moglie del soldato ucciso mercoledì ha dichiarato: «Amo Lee e lo farò per sempre. Sono orgogliosa di essere sua moglie e avremmo dovuto vederci questo fine settimana. Non ti aspetti che succeda quando sei nel Regno Unito. Pensi che sia al sicuro», ha aggiunto piangendo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro