Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Crescita? L'Italia ultima in Europa

Le previsioni economiche d'estate della Commissione europea prevedono che il Pil...

Silvia Sfregola
  • a
  • a
  • a

L'Italia resta ultima in Europa per crescita sia nel 2019 che nel 2020. È quanto emerge dalle previsioni economiche d'estate della Commissione europea secondo cui il Pil dell'Italia crescerà dello 0,1% quest'anno e dello 0,7% nel 2020. Secondo la Commissione la «marginale» crescita dello 0,1% di quest'anno dovrebbe «rimbalzare moderatamente allo 0,7% l'anno prossimo in linea con il graduale miglioramento delle prospettive del commercio globale e grazie all'effetto calendario», dato che il 2020 avrà due giorni lavorativi in più. Economia tra stagnazione e recessione Gli indici di crescita dell'economia italiana nel corso dell'ultimo anno hanno evidenziato un netto e progressivo indebolimento della domanda; la variazione congiunturale del Pil è risultata nulla nel secondo trimestre del 2018 e negativa nei due trimestri successivi, in entrambi i casi per -0,1%. Il rimbalzo registrato nel primo trimestre 2019 (+0,1%) non è stato sufficiente a riportare in positivo, su base annua, l'andamento del Pil e la crescita acquisita per il 2019 è pari a zero. Le previsioni disponibili indicano il persistere nei prossimi trimestri di un trend sul filo tra stagnazione e recessione.

Dai blog