cerca

ariston a rischio

Coronavirus, spunta il piano B per il Festival di Sanremo. E Chiara Ferragni scalpita

Coronavirus, spunta il piano B per il Festival di Sanremo. E Chiara Ferragni scalpita

Nonostante il Festival di Sanremo 2021 sia ancora lontano c'è un piano B. Non sappiamo se e come andremo al mare tra qualche mese, e prevedere se il coronavirus sarà ancora un'emergenza passata l'estate è improbabile. Ma il rischio rinvio è sempre possibile, scrive Optimagazine, perché una nuova ondata del virus potrebbe far saltare il Festival di Sanremo numero 71 con Amadeus già confermato alla direzione artistica. "Non sembra al momento contemplata la cancellazione del Festival, si pensa piuttosto a misure da stabilire per consentirne il corretto svolgimento nel mese di febbraio – oppure in primavera – senza rinunciare all’edizione del 2021. Il Comune sta infatti pensando di allestire strutture apposite per accogliere lo spettacolo nel momento in cui il Teatro Ariston non dovesse risultare idoneo ma non si prende neanche in considerazione l’idea di cambiare città", scrive il sito. 

Intanto si fanno strada ipotesi alternative anche sulla conduzione. Oltre a Fiorello, si parla di una co-conduzione di Chiara Ferragni, l'unica influencer che dall'emergenza coronavirus è diventata ancora più potente, anche grazie alle campagne benefiche per le terapie intensive nel momento più critico dell'emergenza sanitaria. Per i bookmaker è in pole position. Sempre che si faccia il Festival. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore