cerca

lo sfogo su instagram

Vasco Rossi se la prende coi politici: "Giù le mani dalle mie canzoni"

Paragone ha citato "C'è chi dice no" in un video su Facebook

Vasco Rossi se la prende coi politici: "Non toccate le mie canzoni"

"C’e’ chi dice no lo dico io: i politici devono mettere giù le mani dalle mie canzoni! Che imparino a usare parole originali loro e a non strumentalizzare la musica!!...c’è chi usa le mie canzoni per le sue campagne politiche e di opinione...voglio sia chiaro che io non autorizzo nessuno a farlo e per quello che mi è possibile cerco di impedirlo...! Tanto meno si può pensare che io sia d‘accordo con le opinioni di chi usa le mia musica per chiarire le sue idee confuse!!".

Visualizza questo post su Instagram

C’e’ chi dice no lo dico io: i politici devono mettere giu’ le mani dalle mie canzoni ! Che imparino a usare parole originali loro e a non strumentalizzare la musica !! ..c’è chi usa le mie canzoni per le sue campagne politiche e di opinione .. voglio sia chiaro che io non autorizzo nessuno a farlo e per quello che mi è possibile cerco di impedirlo..! tanto meno si può pensare che io sia d‘accordo con le opinioni di chi usa le mia musica per chiarire le sue idee confuse !! ‼️ #6di6 #6come6 #vascorossi #politicaitaliana #rock #musicaitaliana #

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi) in data:

Non usa mezze misure Vasco Rossi sul suo profilo Instagram. Il messaggio è chiaro: i suoi testi non devono essere strumentalizzati da nessuno". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro