cerca

L'ANNUNCIO DI DI MAIO

Coronavirus, un aereo militare pronto a partire per andare a prendere Niccolò in Cina

Il 17enne di Grado non è ancora potuto rientrare perché ha la febbre

Pratica di Mare

Pratica di Mare

L’aereo dell’Aeronautica "si recherà in Cina nelle prossime 24 ore per prelevare Niccolò e riportarlo dalla sua famiglia". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi di Maio nel corso del punto stampa al termine del vertice presso la sede della Protezione civile dedicata al coronavirus e in particolare al caso di Niccolò, il 17enne di Grado, bloccato nuovamente all’aeroporto di Wuhan, in Cina, per la febbre rilevata ai controlli medici.

"Ringrazio tutti coloro che stanno assicurando all’Italia il massimo livello di tutela per un’emergenza mondiale che vede il nostro paese in prima linea sul livello di guardia con il massimo grado di sicurezza a protezione dei propri concittadini", ha aggiunto Di Maio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro