cerca

corruzione

False pensioni di invalidità, arresti a Roma, Latina e Caserta

San Pietro, si attacca al citofono della ex poi aggredisce i carabinieri: arrestato

False pensioni d'invalidità e porto d'armi senza essere sottoposti a visita, grazie alla compiacenza di medici e dirigenti statali. I carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Latina coordinati dal capitano Egidio Felice stanno eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare nelle province di Roma, Latina e Caserta. 

L'indagine ha consentito di scardinare un radicato sistema corruttivo asservito al rilascio di false certificazioni mediche finalizzate a ottenere indebitamente una pluralità di benefici relativi a pensioni di invalidità, licenze di porto d’armi e permessi per destinatari di provvedimenti giudiziari. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina e condotta dal NAS Carabinieri, ha portato all’esecuzione di numerose misure cautelari, perquisizioni e sequestri a carico di soggetti coinvolti nel sistema illecito. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, presieduta dal Procuratore Aggiunto di Latina, Carlo Lasperanza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro