cerca

CASO RUBY BIS

Emilio Fede agli arresti domiciliari. I giudici: "In carcere soffrirebbe"

emilio fede

emilio fede

Emilio Fede deve scontare la pena in "detenzione domiciliare". Il giornalista era stato condannato ad aprile in via definitiva a 4 anni e 7 mesi per il caso Ruby bis. La decisione dei domiciliari è stata presa oggi dal Tribunale di Sorveglianza di Milano che ha accolto una delle istanze dell'avvocato Salvatore Pino. I giudici fanno notare che Fede, per il quale era già stato sospeso l'ordine di carcerazione, ha 88 anni, soffre di "alcune patologie" e il carcere "andrebbe contro il senso di umanita'". Per tutti questi motivi nel caso finisse in carcere sarebbe sottoposto a "una enorme sofferenza".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro