cerca

VIBO VALENTIA

No al cesareo per mancanza di anestesisti: morto il bimbo

La donna era stata mandata a casa ma quando è tornata era troppo tardi

No al cesareo per mancanza di anestesisti: morto il bimbo

Si presenta in ospedale e scopre che il figlio che porta in grembo è morto. E' accaduto nell'ospedale di Vibo Valentia ad una 32enne. I familiari hanno riferito che alla donna, durante un controllo in cui non erano emerse anomalie, era stato detto che sarebbe stata chiamata per il cesareo. Ieri mattina alla gestante, presentatasi in ospedale non avendo ricevuto notizie, è stato detto che non si poteva procedere al parto cesareo per l'assenza di anestesisti e di tornare l'indomani. Nel frattempo, però, il bambino è deceduto. E' stata aperta un'inchiesta interna per appurare aventuali responsabilità. Ilnoltre il ministro della Salute Roberto Speranza, si legge in una nota, "ha immediatamente predisposto l'invio di un'ispezione nell'ospedale di Vibo Valentia in seguito al decesso".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro