cerca

omicidio pomarelli

L'amica fa una rivelazione choc: "Elisa uccisa perché amava le donne"

Il Gay Center: inaccettabile, ammazzata due volte come lesbica e come donna

Omicidio Elisa, dopo Sebastiani arrestato anche il suo ex "suocero"

"Elisa Pomarelli uccisa perché amava le donne". Lo rivela un'amica dell'assicuratrice ventottenne ritrovata cadavere ieri, strangolata da Massimo Sebastiani, l'operaio di 45 anni che era invaghito di lei. E per il Gay Center è stata uccisa due volte: come donna e come lesbica, perché ha rifiutato il suo assassino - dichiara Fabrizio Marrazzo, portavoce Gay Center -. Un femminicidio premeditato e compiuto come atto punitivo per Elisa, in quanto donna lesbica. Quanto accaduto dimostra quanto siamo indietro sui diritti delle donne e delle persone lesbiche, gay e trans. È importante che al più presto venga approvata una legge contro l’omofobia, che preveda anche percorsi formativi e culturali dalla scuola primaria e nella società, per abbattere il pregiudizio e la discriminazione contro le donne e le persone lesbiche, gay e trans. L’assassino dovrebbe essere condannato due volte e giudicato senza alcuna attenuante».

La comunità gay romana è sotto choc. "Ognuno deve essere libero di amare chi vuole, non ci sono parole per descrivere il dolore che 'provo per la morte di questa giovane ragazza, ci uniamo al dolore della sua famiglia" dice Samanta Marcelli, addetta alla security di 41 anni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro