cerca

Gentiloni: "Giusto chiudere i siti di propaganda terroristica"

Il ministro degli Esteri sul caso Latorre: "Le condizioni di salute non consentono il rientro in India"

Gentiloni: "Giusto chiudere i siti di propaganda terroristica"

Gentiloni

Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, intervistato a Skytg24, si è detto d'accordo sulla possibilità di oscurare i siti di propaganda terroristica. Nel corso dell'intervista il titolare alla Farnesina ha dichiarato che: "Le normative attuali prevedono già la possibilità di chiudere i siti che fanno propaganda terrorista ed esplicitamente propaganda antisemita. Ci vuole - ha aggiunto - un grande coordinamento tra i servizi di informazione di tutto il mondo e ci vuole anche una controffensiva culturale, il terrorismo certamente ha matrice islamica, ma non è l'Islam".

 

Il caso Marò. Riguardo il rientro in India di Massimiliano Latorre, il ministro degli Esteri ha dichiarato sempre ai microfoni di Sky: "Lunedì la Corte Suprema discuterà la nostra nuova petizione sul fatto che c'è una condizione sanitaria che non consente a Latorre di tornate in India'' e per il governo italiano questa è una condizione insuperabile''.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro