cerca

#iltempodioshø

#iltempodioshø

Sardine in piazza come al Primo maggio. A Bologna sul palco salgono vip, cantanti e musica gratuita: una calamita irresistibile per la gente, forse più dei sermoni di Matteo Santori, reduce dal passo falso legato alla vicenda di Sergio Echamanov, il ragazzo preso di mira da Matteo Salvini in un video. In piazza c'è l’immancabile «Bella Ciao» e striscioni come «L'Italia non abbocca», «L'Emilia non si lega» e «Da una piccola sardina derivano grandi responsabilità» hanno fatto da contorno al palco su cui, grazie anche a un robusto contributo economico raccolto attraverso il crowfunding, si sono succeduti cantanti delle band bolognesi e artisti affermati come i Subsonica, gli Afterhours e i Modena City Ramblers. Insomma rispetto a Piazza San Giovanni mancava soltanto la bandiera coi quattro mori...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro