cerca

Calcio Serie A

La Juve vince ma non dilaga

Finisce 2-0 contro la Spal

La Juve vince ma non dilaga

Cristiano Ronaldo

La Juventus vince per 2-0 con un gol per tempo ma non dilaga in casa con la Spal ultima in classifica a 3 punti. I bianconeri si spingono in avanti sin dall’inizio e sprecano alcune occasioni con Khedira al 9’, Ronaldo al 19’ e poi Dybala al 34’. Poche le sortite in contropiede dei ferraresi. Al 43’ è Ramsey servito da Ronaldo a sfiorare il gol che però arriva due minuti dopo: il portiere della Spal Bersiha respinge un tiro da fuori, Khedira appoggia a Pjanic che di destro insacca.

Il primo tempo si conclude così con i padroni di casa in vantaggio ma senza straripare. La ripresa inizia e si svolge come una fotocopia dei primi 45 minuti: juventini in attacco ad assediare l’area ferrarese che resiste con un Berisha vero protagonista con parate strepitose, come quella al 54’ su colpo di testa di Khedira, e poi ancora al 48’ e al 49’ su Dybala e Ronaldo.

Al 78’ però l’estremo difensore alla fine capitola e nulla può su un tiro del campione portoghese. Splendida azione sulla sinistra di Dybala e cross perfetto per la testa di Ronaldo che mette in porta. Ma c’è ancora tempo per altre clamorose occasioni bianconere, l’ultima ancora con Ronaldo al 94’ a cui il solito Berisha, il migliore in campo, dice no. L’incontro si conclude così 2-0 con la Juve a 16 punti e i ferraresi che restano ultimi. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro