cerca

calcio d'agosto

Dzeko show. E la Roma batte il Real Madrid ai rigori

I 90 minuti finiscono 2-2 dopo i gol di Marcelo, Perotti, Casemiro e del bosniaco

Dzeko show. E la Roma batte il Real Madrid

La Roma batte il Real Madrid ai calci di rigore per 7-6 in occasione del test amichevole valido per la Mabel Green Cup dopo il 2-2 nei novanta minuti. Allo Stadio Olimpico occhi puntati su Edin Dzeko, obiettivo di mercato dell’Inter e schierato titolare da Paulo Fonseca. E per assistere alla prima occasione da gol bisogna aspettare tre minuti di gioco e la prima giocata del bosniaco: il numero 9 giallorosso disegna un tiro cross che trova Pellegrini poco lucido a pochi passi dalla porta nel battere Courtois. Al 16’ passano i blancos: Marcelo riceve la palla da posizione defilata, si accentra e col destro batte l’estremo difensore giallorosso dopo aver saltato Florenzi. La reazione della Roma non si fa attendere: al 34’ il solito Zaniolo salta Casemiro e serve un assist per Perotti che sigla l’1-1. La festa del gol non è finita e si accende nel finale: prima Casemiro riporta in vantaggio il Real con un colpo di testa in anticipo su Kolarov, poi è Dzeko a firmare il 2-2 sotto il boato dell’Olimpico che grida il suo nome prima del duplice fischio. Non bastano però i novanta minuti per assegnare il trofeo amichevole e ai calci di rigore è decisivo l’errore di Marcelo che consegna la vittoria alla formazione di Fonseca.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro