cerca

equitazione

Torna la furia "Global" di Alberto Zorzi

Il campione firma la terza posizione nel Gran Premio dell’internazionale di salto ostacoli “Longines Global Champions Tour” a Chantilly

Torna la furia "Global" di Alberto Zorzi

Alberto Zorzi (FOTO ©LGCT/STEFANO GRASSO)

Alberto Zorzi, in sella a Contanga, ha firmato la terza posizione nel Gran Premio dell’internazionale di salto ostacoli targato “Longines Global Champions Tour” a Chantilly (Francia).

Una performance che gli ha consentito di scalare ben 5 gradini, fino a raggiungere la 4° posizione nella ranking del circuito, con 162 punti. Prima di lui,  il britannico Ben Maher - che attualmente conduce con 237 -l’australiana Edwina Tops Alexander - al 2° posto con 199 - e l’olandese Harrie Smolders - numero uno del mondo - che di punti ne conta 198. 

Tornando al Gran Premio transalpino, misurato su un metro e 60, la vittoria è andata al belga Nicola Philippaerts in sella a Chilli Willi. Il cronometro ha distanziato   Philippaerts  dal tedesco Daniel Deusser (su Tobago) per soli quattro centesimi di secondo.

Il bilancio a firma “Zorzi”, dopo 11 delle 16 tappe (più i Play Off di Praga) segna una rimonta che passa per il terzo gradino del podio a Città del Messico (sempre con Contanga), il secondo posto a Monaco (con Fair Light van T Heike) e la terza piazza di Chantilly. Il percorso che porta alla fine del circuito fissa le prossime tappe a Berlino, Londra, Valkenswaard e Roma (Stadio dei Marmi, 6-9 settembre), per poi consegnare a Doha l’elezione del campione “Global” 2018.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni