cerca

stati uniti

L'invasione dei "pesci pene": a migliaia su una spiaggia della California

L'invasione di "pesci pene": migliaia di esemplari su una spiaggia della California

L'ultima invasione dei "pesci pene" sulla spiagge della California è stata documentata dal sito di divulgazione scientifica BayNature. Nelle foto in alto scattate il 10 dicembre si vede infatti il tratto di mare di Drakes Beach disseminato di organismi cilindrici di colore rosa scuro. Un fenomeno già rilevato in altre località come Pajaro Dunes, Moss Landing, Bodega Bay e Princeton Harbor. 

Si tratta di pesci pene-innkeeper worm, esseri invertebrati con un aspetto che appare inevitabilmente osceno. Ad esempio, il nome coreano per questi animali è gaebul che alla lettera vuol dire membro di cane. In diversi paesi asiatici viene cucinato o consumato crudo. L'Urechis caupo, questo è il nome scientifico, è l'unico verme marino presente nella fauna nordamericana ed è diffuso dall'Oregon alla bassa California. In questo periodo dell'anno a causa delle maree grandi quantità di questi animali si raccolgono nelle spiagge dove si nutrono di batteri e plancton.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro