cerca

il nuovo anno

Il make-up del futuro sfila in passerella

Parigi sancisce il nuovo anno della moda e della bellezza che verrà

Il make-up del futuro sfila in passerella

Parigi sancisce il nuovo anno della moda e della bellezza che verrà. Dalle sfilate parigine, infatti, riusciamo a disegnare i beauty look delle prossime stagione e i trend che ci accompagneranno in questo 2020. La Couture Week occupa sempre un posto speciale nel nostro cuore, qui nascono gli sguardi più estremi, le creazioni più audaci, la bellezza più assoluta. Ispirazioni iperboliche che sta a noi, poi, riportare nella vita quotidiana con piccoli, fugaci gesti di libertà.

Jean Paul Gaultier ha proposto un makeup metallico in oro e argento super scintillante. "Delle vere e proprie "macchie metalliche" per un effetto lentiggine rivisitato. Ispirato al fuoco, invece, il makeup di Yuima Nakazato. La designer giapponese è originale anche nei capelli e nel trucco, facendo sfilare le modelle in passerella con tanto di drammatiche parrucche rosso, rosa e blu. Fiamme anche sul viso e sulle palpebre con pennellate rosse decisamente non per tutte. Non solo metalli e fuoco come prossimi beauty trends, ma anche look da bambola esibiti su signorine tatuate dalla testa ai piedi. Parliamo di Viktor & Rolf, per cui il makeup artist Peter Philips ha applicato tatuaggi temporanei su viso, braccia e collo delle modelle in contrasto con volant, patchwork e un makeup molto delicato. Via libera, allora, a ciglia finte singole e strati di mascara per occhi da bambola retrò, fine anni Sessanta, creati da Dior Backstage Foundation.

Ralph & Russo ha poi svelato un altro trend, molto amato ormai da diversi anni, sfoggiando una tavolozza di colori pastello, dal verde acqua, al rosa fino al celeste carta da zucchero. Blu pallidi sugli occhi e leggerissimi tocchi di iridescenza, sopracciglia ripulite e lucenti e rosa pastello sulla bocca. Il risultato? Un volto di rugiada per una bellezza praticamente senza età.

Entriamo ora più nel dettaglio della bocca, che come sempre sarà la regina dei beauty trend di questo nuovo anno. Abbiamo la possibilità di scegliere tra stili anche molto diversi tra loro. Sfumature non convenzionali per Maison Margiela, che vestono le labbra di arancione, blu, verde e giallo, ma anche glitter su total red per Alexis Mabille. Oppure potremmo prendere ispirazione da Armani Prive con un accenno di rosa, unico tocco di colore che accende un look completamente neutro. Una pennellata di rosa neon al centro delle labbra per un effetto tridimensionale e nient’altro.

Infine, le idee beauty suggerite da Dior e Chanel in passerella. Il primo ha scelto per Parigi un vero omaggio alle donne. L’artista femminista Judy Chicago ha creato un set molto particolare e la direttrice creativa Maria Grazia Chiuri si è ispirata all'antica Grecia. Così, il truccatore Peter Phillips ha scelto di utilizzare l’eyeliner per un tratto a doppia ala, sulla parte superiore dell’occhio e su quella inferiore, con una macchia d'oro in mezzo. Per Chanel un giardino con veri cavoli, una fontana e una passerella in mattoni per ricreare  il giardino dell'Abbazia di Aubazine, l'orfanotrofio in cui Coco e le sue sorelline erano state abbandonate. Lucia Pica, la designer Chanel, ha scelto Les Beiges L'Eau de Teint per una pelle di porcellana e un tocco di Malva sugli occhi, per un risultato che definisce molto dolcemente lo sguardo e uno stile molto romantico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro