cerca

san basilio

Molesta bambina nell'ascensore, fermato dai condomini del palazzo

Molesta bambina nell'ascensore, fermato dai condomini del palazzo

Un altro, terribile episodio di violenza sessuale nella Capitale. Vittima una ragazzina di appena dieci anni di San Basilio. L’orco questa volta l’ha prima adocchiata all’uscita di scuola, poi senza dare troppo nell’attenzione l’ha seguita a debita distanza fino all’interno dell’androne della sua abitazione. Ignara di tutto la giovane è entrata in ascensore è lì è iniziato il suo incubo. L’uomo infatti una volta chiuse le porte l’ha subito bloccata cercando di baciarla e palpeggiarla .

Dopo gli iniziali attimi di terrore però la  piccola ha subito reagito divincolandosi e urlando a squarciagola.

Urla avvertite immediatamente dal padre  che la stava aspettando a casa e che,  immediatamente si è contro l’aggressore. Grazie a lui infatti se si è riusciti ad evitare il peggio anche se, per la ragazzina sono stati attimi di terrore che difficilmente potrà scordare.

In aiuto del padre della minore sono accorsi anche alcuni condomini attirati dalle urla disperate della piccola che hanno bloccato il maniaco, arrestato dalla polizia per violenza sessuale. L’uomo è un settantenne originario di Siracusa, domiciliato in Svizzera.

L’ennesimo episodio di cui si è avuta notizia solo ora è avvenuto lo scorso 31 gennaio. Una vicenda in cui il maniaco ha rischiato di essere linciato non solo dal padre ma anche dai condomini. Salvato solo dall’arrivo sul posto degli agenti del commissariato San Basilio di polizia, diretti dalla dottoressa Agnese Cedrone, che hanno bloccato l’uomo arrestandolo con l’accusa di violenza sessuale aggravata dalla giovane età della vittima.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro