cerca

mercato meda

Risveglio amaro a Monti Tiburtini, strage di auto: "Qui è il far west"

Un buongiorno decisamente amaro per i residenti di via Monti Tiburtini che, tra le mattine di ieri e di oggi al momento di andare a riprendersi le loro macchine le hanno trovate vandalizzate. Si tratta di almeno una decina di auto.

La denuncia arriva da Fabrizio Montanini, presidente del Comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio che da sempre riporta le difficoltà che vive il quartiere vittima di un'illegalità sempre più diffusa.

"Tra ieri e stamattina sono andati a prendere le loro macchine parcheggiate nella zona dietro il mercato Meda con l'accesso da via Durantini e via Filippo Meda. Una decina di auto sono state vandalizzate a scopo di furto la notte tra sabato e domenica.
Questa zona di Roma est, che agli occhi di molti potrebbe sembrare tranquilla, è in realtà preda della microcriminalità!"

"Le ruote delle smart vengono saccheggiate, i negozi rapinati, le nostre donne truffate e derubate delle borse, i cassonetti dell'immondizia con le macchine parcheggiate accanto incendiati, le autovetture vandalizzate con centinaia di euro di danno per rubare niente!! Abbiamo bisogno di maggior sicurezza! Quella sicurezza che dovrebbe essere garantita dalle ingenti tasse che paghiamo!! Non costringete la gente perbene come noi a girare armata", è la dichiarazione a caldo di Montanini.

Ma da tempo i cittadini residenti nella zona lamentato un quartiere da "far west" tra sbandati, spacciatori e senza fissa dimora che finiscono quasi per ammazzarsi per mantenere  il proprio posto per chiedere la questua ai passanti e viaggiatori che transitano per lo scalo ferroviario. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro