cerca

tragedia sul litorale romano

Nettuno, muore carbonizzato nell'appartamento in fiamme

Un uomo è morto nell'incendio scoppiato al quarto piano di un palazzo in via Santa Lucia Filippini, a Nettuno

Nettuno, muore carbonizzata nell'appartamento in fiamme

Tragedia a Nettuno, nel litorale romano. Una persona è morta in un incendio divampato all’interno di un appartamento al quarto piano di un palazzo in via Santa Lucia Filippini, a Nettuno. Secondo le informazioni apprese la vittima è M. G. di circa 40 anni, trovato all'interno della vasca da bagno, nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco e del personale sanitario del 118 che ha provato ad animarlo anche con defibrillatore, per l'uomo non c'è stato niente da fare, è deceduto. Il dramma è accaduto questa notte, alle prime ore di mercoledì 4 dicembre. 

A dare l'allarme sono state alcune persone che si sono allertate avendo notato fuoco e fiamme. Evacuato il quinto piano della palazzina, messe in salvo due famiglie. Sul posto, ricevuta la chiamata d'emergenza, sono intervenute pattuglie dei Carabinieri di Nettuno, della Polizia di stato di Anzio, quattro squadre dei Vigili del fuoco di Pomezia e Anzio (22a, ab22, as22, 23), il carro area, il carro fiamma e personale sanitario del 188 con 5 ambulanze. I pompieri hanno lavorato duramente per spegnere l'incendio e le operazioni sono durate diverse ore. Non è ancora noto cosa abbia provocato il rogo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro