cerca

Iniziativa

Emergenza sangue, gli avvocati lo donano davanti al Tribunale

Allarme nei mesi estivi

Emergenza sangue, gli avvocati lo donano davanti al Tribunale

Sangue in provetta

Come ogni estate, torna l’emergenza sangue. I dati diffusi recentemente dal Centro Nazionale Sangue e dal Sistra - il Sistema Informativo per i Servizi Trasfusionali - ci rivelano che nel 2018 le donazioni sono calate rispetto al 2017. Quasi tre milioni - per la precisione 2.991.082 - con una diminuzione dello 0,5% rispetto all’anno precedente. In calo sono anche i pazienti trasfusi, nel 2018 circa 630 mila contro i 637 mila dell’anno precedente. In totale le trasfusioni effettuate durante l’anno sono state quasi 3 milioni, per una media di 5,7 al minuto. Tutto questo nonostante, dopo anni di segno meno, sia tornato a salire il numero complessivo dei donatori, che nel 2018 sono stati 1.682.724, con un aumento dello 0,2% rispetto all’anno precedente. Quanto alla Regione Lazio, questa purtroppo non è autosufficiente: lo scorso anno sono state acquistate quasi 8000 sacche fuori regione in quanto le unità raccolte localmente non sono state sufficienti per coprire il fabbisogno del territorio. A livello globale in alcuni giorni della estate scorsa si sono superate le 1100 unità mancanti su tutto il territorio nazionale.
Eppure, confermano gli esperti, un’ora sola del nostro tempo dedicata alla donazione può salvare tre vite umane. Per questo l’Ordine degli Avvocati di Roma, in collaborazione con l’Associazione Ad Spem, fondata dall’ematologo Franco Mandelli domani e dopodomani dalle 8,30 alle 12 in viale Giulio Cesare 54b, davanti al Tribunale Civile di Roma, organizza le due giornate di EMOTOGA, dedicate alla donazione. "Un’occasione per fare del bene agli altri e anche a noi stessi perché, come sapete, dopo il colloquio con un medico all’aspirante donatore vengono prelevati dei campioni di sangue per effettuare dei test che servono a garantire che il sangue raccolto sia sicuro e adatto per una futura trasfusione", commenta il Presidente dell’Ordine Forense romano Antonino Galletti. «A chi ci dipinge come vampiri, replichiamo andando a donare il sangue - scherza il Tesoriere dell’Ordine, l’avvocato Alessandro Graziani - Considerato il calo estivo, in vista dunque di mesi difficili come luglio agosto e settembre, la sensibilizzazione e la promozione della donazione del sangue sono l’unico mezzo per cercare di reperire il maggior numero di donatori possibile. E anche noi avvocati possiamo fare la nostra parte». 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro