cerca

area verde

Gli alunni della scuola "Manin" sul podio col giardino multicolor

Alunni accompagnati a scuola, basterà la firma dei genitori

“Il Giardino multicolor”, area verde ecosostenibile realizzata dall’estro creativo dei piccoli della scuola primaria “Daniele Manin” dell’Esquilino, conquista il podio di “+ controllo, - consumo”, il progetto realizzato da Eni gas e luce in collaborazione con Eniscuola e Anp Lazio, nato con l'obiettivo di sensibilizzare anche le giovani generazioni su tematiche di sostenibilità promuovendo un utilizzo migliore dell'energia e uno stile di vita consapevole.

L’iniziativa ha coinvolto 150 studenti, tra i 7 e i 10 anni, degli istituti primari Daniele Manin, Levi Montalcini e Alessandro Manzoni della Capitale, per un totale di 6 classi e 30 gruppi complessivi. Grazie al supporto di specialisti, la manifestazione, conclusasi ieri con la cerimonia di premiazione presso l’istituto paritario Pio IX Aventino, ha raccontato l'efficienza energetica attraverso la robotica creativa e il coding: un metodo di apprendimento non convenzionale, versatile, innovativo e coinvolgente, basato sul concetto di edutainment. I 30 elaborati sono stati esaminati da un comitato di valutazione composto dal professor Enrico Nardelli, docente di matematica dell'università di Roma “Tor Vergata” e ideatore del progetto Programma il futuro, Mario Rusconi, presidente dell’Associazione nazionale presidi del Lazio, e da ingegneri di Eni gas e luce, giornalisti ed esperti di settore. Il team vincitore approderà in quel di Milano dove incontreranno gli ingegneri e i ricercatori di Eni per un confronto sul prototipo realizzato e una visita al Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci. Tutti i prototipi realizzati dalle scuole verranno esposti negli Energy store Eni gas e luce di Roma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro