cerca

dopo gli scontri di ieri

Ruspe al Camping River, prosegue la bonifica del campo rom

Rimossi i moduli abitativi da trasferire ed espiantati quelli irrecuperabili

Camping River, prosegue la bonifica del campo rom

Dopo gli scontri di ieri sera fra alcuni residenti del Camping River contro un agente delle polizia locale, prosegue la bonifica all’interno dell’insediamento. Fino ad un’ora fa, infatti, si sono svolte ulteriori operazioni di sgombero dove sono stati rimossi sia i moduli abitativi da trasferire ed espiantati definitivamente quelli ormai in condizioni irrecuperabili. Oltre ad essere stati eliminati cumoli e cumoli di masserizie all’interno e all’esterno del campo nomadi, le forze dell’ordine presenti sono riuscite anche a persuadere gli ultimi residenti ad abbandonare l’area e la pubblica via in cui da ieri sostavano in segno di protesta contro l’improvviso sgombero. Nella zona si respira ancora un clima di massima allerta e, non a caso, il capitano Antonio Di Maggio, comandante generale del Corpo di Polizia locale ha rafforzato il numero di agenti non solo all’esterno del camping River ma anche nelle immediate adiacenze delle residenze dei cittadini che, nella giornata di ieri, erano stati minacciati da alcune persone del campo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni