cerca

il folle gesto

Roma, operaio senza stipendio tenta di gettarsi dalla gru, salvato da polizia e vigili del fuoco

Paura in un cantiere dell'Eur

Una sigaretta sui rifiuti: incendio in un cortile di via del Corso. Evacuato il palazzo

“Se non mi pagate lo stipendio mi lancio nel vuoto”. È andata avanti per ore la disperata trattativa di un operaio salito su una gru di un cantiere adiacente il centro commerciale Euroma 2, in via Paride Stefanini a Roma. Sul posto sono arrivati immediatamente polizia e dei vigili del fuoco. "Ho bisogno del mio stipendio. Mia moglie mi ha lasciato, sono divorziato e vivo fuori casa in condizioni precarie", ha urlato più volte ai suoi soccorritori.

Il cantiere dove presta servizio l’uomo è fermo da due mesi e i lavoratori sono in attesa delle retribuzioni di ottobre e novembre. Alla fine sono stati due carabinieri, che passavano di là in quel momento e liberi dal servizio, a dissuadere il giovane dal folle gesto traendolo finalmente in salvo. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni