cerca

La finta Ama che organizza servizi funebri

C'èun privato che fa servizi funebri con il nome di Ama. Ma, ovvio, non è l'Ama. Benvenuti ne è venuto a conoscenza quando ha visto per strada dei manifesti che recitavano: «Ama funeral service». E subito ha fatto partire un'indagine per capire di chi erano quei poster. Alla fine la verità è venuta a galla. C'è un becchino che utilizza il nome dell'Ama per la propria attività, senza nessuna autorizzazione da parte dell'azienda municipalizzata. L'imprenditore che si è appropriato del nome ha anche aperto un sito web che si traveste da servizio funebre ufficiale nel Comune di Roma. Una tecnica che può facilmente trarre in inganno chi è in buonafede. «Il sito www.amafuneralservice.it, che si spaccia come "agenzia ufficiale nel comune di Roma" - spiegano dall'Ama di Benvenuti -, sfrutta in modo fraudolento il marchio dell'Azienda Municipale Ambiente di Roma per proporre servizi funebri. Il logo di Ama viene riprodotto in modo pressoché identico sia nella grafica che nei colori. Nel sito, inoltre, sono inseriti dei "banner" "trafugati" dal sito ufficiale di Ama-Cimiteri Capitolini. Nel passato, tale società aveva emesso assegni a vuoto verso Ama, quindi era stata temporaneamente sospesa dall'azienda. Dopo la copertura degli assegni, è stata riammessa. Non possiamo, infatti, interrompere il servizio pubblico senza motivo. Comunque, viste le ultime vicende, Ama ha già dato incarico al proprio ufficio legale per avviare tutte le azioni a tutela dell'immagine dell'azienda poiché è fuorviante per i cittadini che si utilizzi il nome Ama (e quello del Comune di Roma) per farsi pubblicità a scapito dei romani».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro