Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mattarella convoca Mario Draghi: "Farò un governo autorevole, non si può votare nel pieno di una pandemia".

Tocca a Mario Draghi. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato domattina alle 12 in Quirinale l'ex presidente della Bce per impostare il nuovo governo che dovrà far fronte all'emergenza. «Faccio un appello a tutte le forze politiche in Parlamento per dare la fiducia in un governo di alto profilo che non deve identificarsi in alcuna formula politica. Conferirò l’incarico per formare un governo che faccia fronte con tempestività alle emergenze». Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. «Conto quindi di conferire al più presto un incarico per formare un governo che faccia fronte con tempestività alle gravi emergenze non rinviabili che ho ricordato». Niente elezioni quindi. «Vi sono due strade dare immediatamente vita a un governo adeguato a fronteggiare le emergenze, o immediate elezioni anticipate». La strada delle elezioni «va considerata perchè rappresentano un esercizio di democrazia, ma vi sono circostanze che devono far riflettere». Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine del colloquio con il presidente della Camera, Roberto Fico.

Dai blog