cerca

tratta gualtieri

Il governo si spacca sul Mes. Decide il Parlamento

Il governo si spacca sul Mes. Decide il Parlamento

Sul Mes deciderà il Parlamento. Il M5s non ha dubbi. Inizia a trapelare qualche indiscrezione sul vertice concluso a notte fonda a Palazzo Chigi. "Il parlamento è sovrano ed è un bene che si sia deciso di non dare nessuna luce verde fino a quando il parlamento non ne discuterà - si apprende da fonti grilline - È il parlamento che parla per primo. Per noi tante cose nell’Unione Economica e Monetaria vanno riviste".

Per approfondire leggi anche: Il governo traballa, ultimo vertice per il Mes

Intanto in vista della prossima riunione dell’Eurogruppo di mercoledì 4 dicembre, il Governo affronterà il negoziato riguardante l’Unione Economica e Monetaria (completamento della riforma del Mes, strumento di bilancio per la competitività e la convergenza e definizione della roadmap sull’unione bancaria) seguendo una logica di “pacchetto“.

Ogni decisione diventerà in ogni caso definitiva solo dopo che il Parlamento si sarà pronunciato a partire dalle risoluzioni che saranno approvate l’11 dicembre in occasione delle comunicazioni che il Presidente del Consiglio renderà in vista del prossimo Consiglio Europeo. Tutto questo in linea con i punti 12) e 13) della risoluzione del Parlamento approvata lo scorso 12 giugno. Intanto il vertice di Palazzo Chigi ha dato mandato al ministro Gualtieri di trattare con l'Europa. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro