cerca

pagano i cittadini

L'ultima stangata è sulle pratiche auto

Entra in funzione il nuovo metodo di pagamento. Aumentano le commissioni

L'ultima stangata è sulle pratiche auto

L'allarme è di quelli destinati a far rumore. «Dal 2020 per i cittadini potrebbero pagare fino a dieci euro in più per ogni pratica relativa al proprio veicolo». A lanciarlo è stato nei giorni scorsi Confarca, l'associazione che riunisce autoscuole e consulenti del ramo, addebitando il possibile aumento all'entrata in vigore dell'obbligo di effettuare i pagamenti alla Pubblica amministrazione con il sistema «PagoPa» e ai vari adempimenti che comporta. A raccogliere la denuncia sono stati poi due deputati della Lega, Elena Maccanti e Giuseppe Donina, che hanno sollecitato il ministero dei Trasporti sul tema in un question time. La risposta: «Non ci saranno aggravi per i cittadini». Ma dove sta la verità?

Per risolvere il giallo occorre partire dall'inizio. E quindi dall'entrata in vigore dell' obbligo di PagoPa, che tra dicembre 2019 e gennaio 2020 diventerà l'unico strumento per veicolare gli incassi di Aci, Motorizzazione ecc. Le agenzie di pratiche auto, che si «sostituiscono» ai cittadini nel disbrigo di queste formalità, saranno chiamate a versare il corrispettivo di ogni operazione agli enti pubblici...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro